Beaver Creek: Hirscher torna alla carica, seguito da Kristoffersen

Stratosferico Marcel Hirscher. Il leggendario austriaco, vincitore a ripetizione della Coppa del Mondo generale, conquista il primo gigante della stagione 2017-2018 sulle nevi statunitensi di Beaver Creek.

Il salisburghese risale dalla terza piazza provvisoria: nella seconda attacca con la solita precisione nelle linee, la sua sciata sempre in accelerazione, la solidità che lo ha contraddistinto in questi anni.

Hirscher ‘the legend’ impressiona sulla Birds of Prey: non lo fermano avversari sempre più competitivi e nemmeno infortuni, non lo ferma nessuno. Numero uno senza se e senza ma.

(GUARDA LA LINEA DI MARCEL HIRSCHER BY ENERGIAPURA)

SECONDO POSTO PER KRISTOFFERSEN

A 88 centesimi c’è il norvegese Henrik Kristoffersen, che fa un grande recupero dalla nona piazza.

A oltre un secondo c’è il tedesco Stefan Luitz che guidava la prima sessione. Perde il podio per un centesimo l’austriaco Manuel Feller.

Quinta e sesta ecco la Svizzera: Justin Murisier e Loic Meillard. Retrocede al settimo posto l’americano Ted Ligety, secondo dopo la prima frazione.

Beaver Creek: Henrik Kristoffersen
Henrik Kristoffersen a Beaver Creek protetto da Energiapura

Quarto posto per Manuel Feller, atleta austriaco protetto da Energiapura.

Beaver Creek: Manuel Feller
Manuel Feller a Beaver Creek con le protezioni Energiapura

Complimenti anche a Zubcic Filip, arrivato ottavo con la tutta da gara Energiapura.

zubcic filip beaver creek
Zubcic Filip beaver creek con la tuta da gara Energiapura

Tra gli italiani il migliore è Manfred Moelgg. Decimo dopo la prima frazione, arriva al traguardo nella seconda sessione quarto a 6 centesimi da Ford.

GUARDA LA CLASSIFICA

Fonte Raceskimagazine

LASCIA UN COMMENTO