Beatrice Sola torna in Coppa Europa in slalom a Zell am See e si porta a casa ancora una top 30, con una 29esima posizione di tutto valore. La gara vinta dalla giovane croata Ljutic, ha visto la diciassettenne trentina del Falconeri Ski Team piazzarsi 46-a nella prima frazione con il pettorale 77. Nella seconda manche, recuperando ben 17 posizioni ha concluso 29esima.

Ecco il commento molto obiettivo della giovane della Nazionale Osservati che passo dopo passo, sta tracciando il suo percorso continuativo , grazie anche al fidato tecnico Ugo Giongo che la segue oramai da tantissimi anni.

Ricordiamo che l’esordio in Coppa Europa era avvenuto lo scorso 12 dicembre.

Ieri qui a Zell am See sono uscita in prima manche e mi ha destabilizzato parecchio perché sono una persona che lotta per cercare di arrivare sempre.

Ho cercato subito di cambiare pagina e pensare al giorno dopo(oggi).

In prima manche ero sicura di me stessa, sapevo cosa potevo fare e quanto valevo. Non sono riuscita però a sciare all‘attacco, probabilmente un po‘ dovuto dal giorno prima.

Poi in seconda manche volevo attaccare, avevo voglia di fare bene e soprattutto bisogno di ottenere dei buoni risultati.

Quindi sono scesa a tutta e sono riuscita a recuperare 17 posizioni, quindi dalla 46a alla 29a.

Quindi in generale sono comunque felice di questi punticini in coppa Europa, però voglio puntare ancora più in alto.

Per questo ora guardo già a Gressoney giovedì e venerdì con 2 slalom Fis.

Determinata, combattiva e con il Focus molto ben presente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here