Il Team di Energiapura festeggia la prima convocazione ai Mondiali di sci Alpino di Martina Peterlini ed è sempre al suo fianco.

La 23enne trentina in forza alle Fiamme Oro di Moena , supportata da Energiapura sin dalla categoria Children è estremamente felice di questa convocazione arrivata in un anno molto difficile ma che ha fatto vedere chi è Martina : determinata, lottatrice forte di testa .

 

Martina, una convocazione importante arrivata in un anno per te molto difficile. Ci racconti oggi che stai bene, l’iter che hai passato?

 

“ Dopo lo scorso anno con i primi risultati in Coppa del Mondo c’era molta voglia di far bene. In estate ho lavorato molto bene sia atleticamente che sugli sci. Poi come un fulmine a ciel sereno ho avvertito dolore alla schiena che è diventato sempre più intenso. Ho trascorso fino a metà dicembre senza allenarmi, mi presentavo solo alle gare. 

Finalmente poi con altri consulti hanno scoperto che era un edema osseo dell’articolazione sacro iliaca.

Ora sono ovviamente contenta perché con zero allenamenti e dolore sono riuscita ad entrare nella Top 20 di Coppa del Mondo con le migliori. E questo lo reputo per me stessa un segnale importante per l’Atteggiamento che è sempre stato combattivo”.

 

Cosa è un Mondiale per Martina Peterlini?

“Il Mondiale è uno dei sogni di qualsiasi atleta. Da giovane ho partecipato a quelli Junior ed ero già entusiasta, ora è un’iniezione di fiducia pazzesca , per di più in casa. Sono certa che darò il massimo. Ci arrivo davvero carica”.

 

Quindi in che condizione ci arrivi?

“ Sto bene ora. Mi alleno senza dolori, sia atleticamente che con gli sci mi sono allenata proprio bene .”

 

C’è un Ricordo Mondiale che hai nel cuore ?

“ Ho impresso nella Memoria un gigante Mondiale in cui Fenninger vinse alla grande il

Gigante . 

Il Mondiale è una gara a parte, non è scontato che vinca il migliore, o che a medaglia ci arrivino solo i migliori.

Vince chi in quel momento è più forte Mentalmente e fisicamente”.

Energiapura tiferà Martina incitandola tra i rapid gates dello slalom speciale Mondiale.

Good Luck Martina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here