La “fame” e la cattiveria sono prerogative di Giovanni Franzoni che quest’oggi si è andato a prendere la rivincita e si è guadagnato il terzo posto nel Super di Coppa Europa di Altenmark a soli 52 centesimi dal vincitore.

Memore degli errori del giorno precedente Giovanni ha scatenato i suoi cavalli.

Il percorso che sta facendo il 19enne di Manerba del Garda è un percorso a testa bassa, sapendo che bisogna solo lavorare e metterci la testa con tanta concentrazione.

 

“Oggi era più angolato come piace a me, anche se la neve era molle e c’era nebbia. Ho perso nella parte alta ma ho recuperato sul tecnico. Sono molto contento”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here