Garmisch, stratosferico Hirscher. Primo podio per Olsson.

Micidiale, straordinario, una macchina da guerra. Marcel Hirscher, secondo dopo la prima manche, stravince il gigante di Garmisch Partenkirchen, Germania. Il possente austriaco, non ci stava a chiudere ancora secondo.

Il podio ©Agence Zoom

Aveva perso per pochissimo la Night Race di Schladming martedì, oggi così ha dato il massimo per tornare sul gradino più alto del podio. Davvero una manche tutta all’attacco: sempre centrale e in accellerazione, il fuoriclasse di Annaberg domina fra le porte larghe bavaresi e supera Olsson di un secondo e mezzo.

Esulta Matts Olsson ©Agence Zoom
Esulta Matts Olsson

SECONDO OLSSON – Distacchi abissali davvero, anche se oggi c’è da registrare l’ottimo e primo podio appunto dello svedese Matts Olsson, allenato dalla triade Heinz Peter Platter, Jacques Theolier e Walter Girardi. Il terzo classificato è praticamente a due secondi. Stiamo parlando di Stefan Luitz, tedesco e quindi osannato dai 15.000 presenti, a 1.95. Quarto posto a 2.05 per Alexis Pinturault: sbaglia nella seconda manche il francese, quasi si pianta, ma anche senza quell’errore grossolano oggi Hirscher avrebbe probabilmente vinto. Quinto posto per un altro francese, Mathieu Faivre, quindi sesto ecco Felix Neuteuther. L’idolo di casa fallisce il recupero verso il podio e chiude attardato a 2.45. Settimo il norvegese Henrik Kristoffersen e ottavo lo svizzero Justin Murisier.

GUARDA LA CLASSIFICA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here