A Kvitfjell si respira l’aria della Coppa del Mondo

E’ il canadese Erik Guay il più veloce nella prova cronometrata di Kvitfjell, Norvegia. Il campione del mondo di superG è il più veloce sulla Olympiabakken.

Per un centesimo ha preceduto l’austriaco Hannes Reichelt. A 32 centesimi ecco il francese Brice Roger. Quarto a 62 centesimi ecco il nostro Dominik Paris.

Il jet della Val d’Ultimo è in corsa, a tre gare dal termine, per la conquista della Coppa del Mondo di discesa.

Infatti Paris è terzo a 218 punti, dietro al norvegese Kjetil Jansrud fermo a quota 247 punti. Jansrud ha chiuso al settimo posto a 74 centesimi da Guay l’allenamento.

In testa alla standing di specialità c’è Peter Fill: Pietro, vincitore l’anno scorso della sfera di cristallo, ha 279 punti e oggi al termine della prova finisce tredicesimo a 1.26.

Mancano tre gare allora, due libere norvegesi, quindi la finale di Aspen: l’Italia, nonostante la debacle mondiale di St.Moritz, è pronta a rialzare la testa e puntare ad una doppietta leggendaria.

LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO DI DISCESA

GLI ALTRI ITALIANI IN PROVA – Nella prova odierna c’era anche Werner Heel: l’atleta di interesse nazionale chiude diciottesimo. Quindi trentunesimo Guglielmo Bosca e trentottesimo Emanuele Buzzi. Quarantesimo il portacolori del gruppo Coppa Europa Matteo De Vettori.

LA CLASSIFICA DELLA PROVA

CARICO FILL – Oggi alle 11.15 la discesa (diretta Rai Sport e Eurosport).

Ecco Peter Fill: «Non si possono fare calcoli, siamo tutti vicini. Quindi nessuna strategia, ma a tutta, all’attacco.»

LA START LIST 

Tratto da raceskimagazine.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here