Sarà pure un “Mondialino“, come lo chiamano i ragazzi, ma se vinci quell’Oro, la storia insegna che poi entri di diritto nel mondo dei grandi sciatori.

Della Vite, Franzoni, Bendotti, Saccardi sono gli EP Boys (Energiapura li sostiene e supporta sin dalla categoria Children), la Generazione Z dello Sci Azzurro che da domani scieranno “a tutta” e senza pensieri a caccia della miglior sciata della stagione e chissà di una medaglia.

 

Filippo Della Vite, classe 2001, 19enne bergamasco delle Fiamme Oro, reduce dal 16° posto nel primo dei due giganti di Coppa del Mondo proprio a Bansko, terra bulgara sede dei “mondialini“, ecco come sempre affronta le sue gare:

Scierò a tutta, come sempre faccio, senza prefissarmi una medaglia, ma sciando il meglio che posso, il che può portare alla medaglia. Certo che ai Mondiali Junior contano solo quelle, se arriva sarò felicissimo, se non arriva, so che avrò sciato al massimo.

 

Giovanni Franzoni, 2001 delle Fiamme Gialle, bresciano del lago di Garda, reduce da tre gare ai Mondiali di Cortina, 14° in gigante con una schiena dolorante, si presenta a questo appuntamento non al 100%.

“Sto abbastanza bene, anche se la schiena non è ancora a posto del tutto. MA ci sono e sono qui per andare a medaglia, Ho 3 chance, Super G, Gigante e Slalom. Darò tutto quello che ho, come ho fatto anche a Cortina”.

 

L’appuntamento è per domani con il SuperG, giovedì Gigante e venerdì slalom.

Energiapura li sosterrà anche in questa avventura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here