L’infortunio di Marcel Hirscher è più grave del previsto. Il fuoriclasse di Energiapura si era procurato la frattura del malleolo della caviglia sinistra durante un allenamento sul ghiaccio della Moelltaler la scorsa settimana.

Inizialmente si pensava a una sosta forzata di un mese e, invece, dopo esami più approfonditi, i tempi di recupero si sono prolungati a tre mesi.

Il sei volte vincitore della Coppa del Mondo di sci alpino, come riporta il Dr. Gerhard Oberthaler, dovrà saltare le tappe di Soelden e di Levi.

Il Dr. Oberthaler ha spiegato che Hirscher deve assolutamente rispettare i tempi di recupero:”Dopo sei settimane di gesso, la caviglia dovrà ritrovare la sua mobilità. Quindi Marcel si dovrà allenare molto in bicicletta. Non ha alcun senso tornare sugli sci senza questo passaggio. In ogni caso abbiamo deciso di evitare l’operazione, almeno per il momento.”

Marcel Hirscher, che ambisce alle Olimpiadi Invernali di Pyeonchang 2018, potrebbe rimettere gli sci il 3 dicembre a Beaver Creek.

Il 3 dicembre a Beaver Creek sarà in programma il secondo gigante della stagione e solo lì forse si potrà vedere nuovamente in pista il fuoriclasse austriaco, sempre se il recupero sarà completato positivamente.

I principali avversari di Hirscher iniziano dunque a prepararsi per una competizione agguerrita per la Coppa del Mondo, che da sei anni è sempre stata conquistata dal campione salisburghese.

L’obiettivo di Marcel Hirscher in questa stagione, più che la settima Coppa del Mondo è la medaglia d’oro alle Olimpiadi, l’ultimo grande traguardo che non è ancora riuscito a raggiungere.

Non ci resta che augurare al nostro fuoriclasse una pronta guardigione, per tornare in pista più in forma che mai!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here