Risultati e vittorie Alpe Cimbra FIS children Cup

Prima giornata di selezioni

Sulle piste della Folgaria Ski Area nella prima giornata delle selezioni nazionali dell’Alpecimbra Fis Children Cup, 46° Criterium Internazionale Giovani Fis organizzato dall’Altipiani Ski Team. Nelle gare intitolate come da tradizione alla memoria di Gianni Tononi, si sono messi in evidenza i due fratelli d’arte Edoardo Saracco e Stefano Pizzato, primo e secondo nello slalom gigante maschile under 14, che al femminile ha regalato la gioia della vittoria alla torinese Giulia Scarabosio, mentre nello slalom speciale Allievi gli acuti vincenti sono stati quelli del bergamasco del Radici Matteo Bendotti e della friulana tesserata per lo Ski College Veneto Valentina Savorgnani, seguita al secondo posto da Benedetta Giordani, nipote dell’ex azzurra e olimpionica Claudia Giordani.

matteo bendotti alpe cimbra
Matteo Bendotti

Più combattuta la gara Allievi maschile (under 16), che ha premiato la rimonta del bergamasco del Radici Group Matteo Bendotti, nono a metà gara e alla fine primo, complice anche l’uscita di pista dello sciatore del Comitato altoatesino Alberto Battisti (Ase Catinaccio), capace di far registrare il miglior tempo nella prima manche. Sono scivolati in classifica anche il secondo e il terzo classificato della prima discesa, Simon Talacci e Tommaso Saccardi (alla fine quinto e sesto), sopravanzati dal genovese dell’Equipe Limone Davide Damanti, già secondo alle selezioni e quarto nella fase internazionale due anni fa tra gli under 14, e dall’altro bergamasco del Radici Group Alessandro Pizio, che due anni fa fu secondo sia in slalom sia in gigante nelle gare internazionali. I due hanno chiuso nell’ordine, secondo e terzo a 22 e 35 centesimi dal vincitore, con Giovanni Franzoni dello Ski College Veneto rimasto ai piedi del podio per l’inezia di 3 centesimi.

alessandro pizio
Alessandro Pizio
tommaso saccardi
Tommaso Saccardi

Nello slalom gigante Ragazzi maschile in manche unica, disputato sulla pista Agonistica, le pennellate vincenti sono state quelle del promettente sciatore di Limone Piemonte Edoardo Saracco, fratello di Carlotta, atleta inserita nell’organico della nazionale Giovani femminile di slalom. Il portacolori dell’Equipe Limone, due volte quarto nelle gare internazionali della passata edizione, è riuscito a fare la differenza nel tratto più tecnico del tracciato e ha chiuso la propria prova in 56”15, lasciando a 49 centesimi il secondo classificato, il padovano dello Sci Club Drusciè Stefano Pizzato, anch’egli fratello di un’azzurrina, ovvero Sofia Saracco. Sul terzo gradino del podio è salito il parmense Alberto Cellie, incappato in due brutti errori sul muro che precedeva il tratto finale e due volte bravo a rimanere in pista grazie a due recuperi da applausi.

giulia scarbosio
Giulia Scarbosio

Non è un volto nuovo quello della vincitrice dello slalom gigante Ragazzi femminile, che ha visto primeggiare la torinese Giulia Scarabosio, vittoriosa nello slalom delle selezioni nazionali nel 2016, poi sesta e decima nelle due gare della fase internazionale. La portacolori del Comitato Alpi Occidentali, operata al ginocchio nell’aprile scorso, è riuscita a sorprendere perfino se stessa e ad andare a vincere nettamente con il tempo di 57”50, precedendo di 58 centesimi la sciatrice di Desenzano sul Garda in forza allo Ski Team Valpalot Ludovica Loda, alla sua prima partecipazione all’evento ospitato sulle piste dell’Alpe Cimbra. A due centesimi dalla bresciana ha chiuso la trentina Beatrice Sola, che è riuscita a riscattare l’uscita di pista di un anno fa e a confermare quanto di buono fatto vedere in stagione nelle gare del circuito provinciale.

Seconda gara di selezioni

Il bergamasco Matteo Bendotti con i piemontesi Giulia Scarabosio ed Edoardo Saracco concedono il bis nella seconda e ultima giornata delle selezioni nazionali dell’Alpe Cimbra Fis Children Cup, presentando la propria candidatura al podio per la fase internazionale, in programma sempre sulle piste della Folgaria Ski Area venerdì 10 e sabato 11 marzo, dove è attesa protagonista anche la valdostana cugina d’arte Carole Agnelli (dell’azzurra Nicole), vittoriosa nello slalom gigante under 16 femminile.

podio gigante allievi
Podio gigante allievi

La torinese Giulia Scarabosio, che nella prima giornata si era imposta tra le porte larghe da gigante, è riuscita a ripetersi anche tra i pali stretti da slalom tracciati sulla pista Martinella Nord, teatro di gara dello slalom under 14. La portacolori del Golden Team Ceccarelli ha trovato nella trentina Beatrice Sola una degna rivale, preceduta di 2 centesimi al termine della prima manche e di 18 centesimi nel computo finale delle due discese. Per la promettente atleta dell’Agonistica Trentina arriva così un altro podio dopo quello conquistato nel gigante e la conseguente qualificazione alla fase internazionale, con la ligure in forza al Comitato Alpi Occidentali Ginevra Trevisan terza a 95 centesimi dalla vincitrice, sua compagna di squadra.

giulia scarabosio
Giulia Scarabosio

Concede la replica anche Edoardo Saracco, che si conferma ai vertici della categoria under 14 dominando lo slalom, chiuso con ben 3″36 di vantaggio sul secondo classificato, il bresciano dello Sci Club Collio Emilio Bellardini, con il torinese Leonardo Rigamonti a completare il podio, protagonista di una splendida rimonta nella seconda manche, lui che era nono a metà gara.

Si regala la gioia della doppietta anche il bergamasco del Radici Group Matteo Bendotti, che, dopo l’affermazione in slalom, si conferma il più forte anche tra le porte larghe da gigante, al termine di un’appassionante battaglia sportiva con l’altro lombardo Matteo Noris (Ubi Banca Goggi). Sono 14 i centesimi che dividono i due al termine della prima manche, ridotti a due alla fine della seconda e decisiva discesa. Noris può comunque gioire per un ottimo secondo posto, bravo a tenersi alle spalle il livignasco Simon Talacci, autore del miglior parziale nella seconda manche e capace di risalire dalla sesta alla terza posizione, a 23 centesimi dal vincitore.

Rispetto alla prima giornata, invece, cambia il nome della vincitrice della gara under 16 femminile. Tra i rapid gates la migliore era stata la friulana tesserata per lo Ski College Veneto Valentina Savorgnani, che in gigante deve accontentarsi di un comunque onorevole quinto posto. La reginetta delle porte larghe è la valdostana dello Ski Valtournenche Carole Agnelli, che costruisce il proprio successo nella prima manche e riesce poi a respingere il tentativo di rimonta delle avversarie nella seconda: l’argento di giornata finisce ancora una volta al collo della nipote d’arte in forza al Radici Group Benedetta Giordani (la zia è l’ex azzurra e olimpionica Claudia Giordani), staccata di 41 centesimi, mentre la terza piazza arride a un’altra valdostana, Sophie Mathieu dello Ski Club Pila, atleta al primo anno in categoria (classe 2002).

Benedetta giordani
Benedetta Giordani

Al termine delle gare, lo staff tecnico della nazionale azzurra ha annunciato i nomi degli atleti che difenderanno i colori dell’Italia nella fase internazionale in programma venerdì 10 e sabato 11 marzo.

La cerimonia con Alberto Tomba

L’Alpecimbra Fis Children Cup entra nel vivo proprio sera con la sfilata delle bandiere e degli atleti delle 40 nazioni presenti alla fase internazionale della manifestazione, che rappresentano 4 continenti.

Cerimonia che culminerà con la promessa solenne dei vari team e con l’accensione del tripode, che avrà come “fuochista” il fuoriclasse Alberto Tomba, che terrà a battesimo il nuovo corso di questo evento ora legato profondamente al Trentino e al territorio della skiarea di Folgaria, Lavarone e Luserna.
L’appuntamento è fissato a partire dalle 18, con il passaggio dei ragazzi per la via principale di Folgaria e inaugurazione in piazza Marconi, dove Tomba sicuramente vorrà lanciare un messaggio forte a questi giovani sciatori talentuosi, che ambiscono a percorrere proprio il suo cammino agonistico.

ECCO LE SQUADRE ITALIANE:

ITALIA A ALLIEVI UNDER 16:  Valentina Savorgnani (Ski College Veneto), Carole Agnelli (Ski Valtournenche), Benedetta Giordani (Radici Group), Matteo Bendotti (Radici Group), Matteo Noris (Ubi Banca Goggi), Davide Damanti (Equipe Limone Piemonte).

ITALIA B ALLIEVI UNDER 16: Sophie Matieu (Ski Club Pila), Isabella Lantieri (Ski Team Valpalot), Giulia Currado Vietti (Equipe Limone), Simon Talacci (Sc Livigno), Alessandro Pizio (Radici Group), Giovanni Franzoni (Ski College Veneto).

ITALIA A RAGAZZI UNDER 14: Giulia Scarabosio (Golden Team), Ludovica Loda (Ski Team Valpalot), Edoardo Saracco (Equipe Limone), Stefano Pizzato (Sc Drusciè).

ITALIA B RAGAZZI UNDER 14: Beatrice Sola (Agonistica Trentina), Ginevra Trevisan (Golden Team), Emilio Bellardini (Sc Collio), Alberto Cellie (Scia Monte Caio).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here