Secondo successo in carriera per Alice Robinson che nella seconda manche del gigante di Kranjska Gora ha fatto il vuoto.

Una discesa impressionate, una sciata sempre in spinta e senza calcoli. La giovanissima neozelandese, 18 anni, è scesa per vincere e per provare a staccare Petra Vlhova, che comandava dopo la prima manche.

Ci è riuscita, facendo segnare il miglior tempo nella seconda frazione e rifilando 34/100 alla slovacca, l’unica che in qualche modo è riuscita a tenere il suo ritmo.

Poi un’altra gara: Meta Hrovat e Wendy Holdener, terze a pari merito, hanno accusato 1”59 dalla vetta.

Fonte: Raceskimagazine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here