SuperG di Lake Louise, la due giorni canadese di Coppa del Mondo

Nel primo superG di stagione sulle nevi canadesi di Lake Louise, sono tre gli scandinavi nelle prime cinque posizioni: vince Kjetil Jansrud con Alexander Aamodt Kilde quarto a 41 centesimi e Aksel Lund Svindal quinto a 52. La compagine d’oltre Brennero risponde così: due sul podio, ma dietro comunque a Jansdrud il terribile vikingo. Max Franz chiude secondo a 28 centesimi, Hannes Reichelt terzo a 32.

coppa del mondo canada
Il podio del superG ©Agence Zoom
Hannes Reichelt
Hannes Reichelt con le protezioni Energiapura
Hannes Reichelt
Hannes Reichelt con le protezioni Energiapura

E l’Italia? – Non è sul podio la formazione di Max Carca e Alberto Ghidoni, ma la prova dei nostri ragazzi è comunque positiva. Christof Innerhofer, dopo la brutta discesa di ieri, riesce ad esprimersi e a essere brillante nei curvoni disegnati sulla Men’s Olympic. Noi Inner lo vogliamo sul podio: è un campione e ci ha abituato a risultati prestigiosi. Il sesto posto a 1.05 non soddisfa in pieno, ma visto la libera di ieri e soprattutto in previsione della prossima tappa a Beaver Creek, la fiducia torna. Dominik Paris, anch’egli in ombra in discesa, chiude settimo a 1.10, mentre Peter Fill, ottimo quarto in discesa, in superG finisce all’ottavo posto a 1.15. Un centesimo più indietro c’è l’austriaco Vincent Kriechmayr nono e a chiudere la top ten il tedesco Josef Ferstl ancora un centesimo più attardato. Out uno dei big più attesi: l’austriaco Matthias Mayer, secondo ieri. Non bene gli altri italiani: trentasettesimo Emanuele Buzzi quarantaquattresimo Guglielmo Bosca, cinquantatreesimo Matteo Marsaglia. Out Alexander Prast.

GUARDA LA CLASSIFICA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here