Tripletta austriaca ad Are: Hirscher-Matt-Schwarz dominano il podio!

Divino Marcel Hirscher. Sbanca anche l’Olympia di Åre e conquista il terzo oro in slalom ai Mondiali. Dopo Schladming 2013 e St.Moritz 2017, in Svezia ecco il terzo titolo (nel complesso nove medaglie iridate e quinto oro per quel che riguarda le partecipazioni iridate). Controlla nella seconda il vantaggio accumulato nella prima: conserva così 65 centesimi e trionfa. Pazzesco, solo lui sa fare tattica nello sci. Immenso davvero il sette volte vincitore della Coppa del Mondo. Ma l’Austria oggi non è solo Marcello. Infatti va in scena una splendida tripletta: secondo Michael Matt, terzo Marco Schwarz a 75 centesimi.

Coppa del mondo Are
L’abbraccio tra Hirscher, Matt e Schwarz

PINTURAULT SCIVOLA AL QUARTO POSTO, ZENHAEUSERN QUINTO – Quarto posto per il francese Alexis Pinturault che perde due posizioni. Quinto, nonostante un grande recupero, Ramon Zenhaeusern: lo svizzero tuttavia ha buttato via la medaglia nella prima manche, dal momento che stava andando come un treno ed era vicinissimo a Hirscher (come anche il suo compagno di squadra Daniel Yule che poi è deragliato). Poi ancora Austria: sesto Manuel Feller. Settimo il francese Clement Noel, ottavo il campione del mondo di gigante il norvegese Henrik Kristoffersen e nono l’inglese Dave Ryding.

GROSS DECIMO, VINATZER MIGLIOR TEMPO NELLA SECONDA MANCHE – Risale qualche posizione e chiude nella top ten Stefano Gross. Invece Giuliano Razzoli non riesce a trovare il ritmo: perde posizioni l’olimpionico di Vancouver e stacca solo un ventiduesimo tempo. Diciottesimo Manfred Moelgg, che tribola anch’egli e non recupera piazze: i postumi influenzali si sono fatti sentire e così è stato impossibile rivivere il sogno iridato di dodici anni fa. Una posizione più indietro Alex Vinatzer: il talentuoso gardenese del ’99 è protagonista nella seconda manche e stacca così il miglior tempo. Coltiviamolo questo talento. E’ il futuro. E finisce così il Mondiale svedese, cala il sipario insomma sull’evento più importante della stagione.

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM DI ARE.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here